Logo Garda
Top

Da Passo Bordala al Monte Biaena

Val di Gresta
Aggiungi ai preferiti
Categoria
Difficoltà
Facile
Durata
1:40
Durata in ore
Distanza
3.7
Distanza in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec

Camminata panoramica su terreno misto tra asfalto e laste rocciose, con vista sulla Val di Gresta, Lago di Garda e Vallagarina.

Si parte per questa camminata non troppo impegnativa da Passo Bordala (1.253 m), tra la Valle di Gresta e la Vallagarina. Si può parcheggiare in prossimità dell'albergo Passo Bordala e seguire le indicazioni per "Monte Biaena" dall'altro lato della strada (sentiero 671). Inizialmente la strada è asfaltata, passando alcuni prati per poi prendere la strada forestale immergendosi nel bosco con un sentiero. Arrivati su alcune laste rocciose si può godere del panorama del Monte Stivo, della Val di Gresta e sullo sfondo il Lago di Garda. Si prosegue sul sentiero 671 e superato il rifugio "Capanna Monte Biaena" si raggiungono i prati in vetta, a quota 1618 m. La vista dalla cima si apre sulla Vallagarina e le sue montagne. In primavera e inizio estate i prati sono in fiore, tra peonie e anemoni di montagna la vista è impagabile.

Si può rientrare (con la dovuta attrezzatura e preparazione) dal sentiero ferrato 673 che scende fino a Malga Somator, altrimenti dal percorso appena fatto in salita. 

Dati percorso
Facile
Numero percorso
Lunghezza
3,7 km
Durata
1 h 40 min
Dislivello (+)
353 m
Dislivello (-)
9 m
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
1.605 m
Punto più basso
1.251 m
Consiglio dell'autore

Sentiero con molti tratti soleggiati, si sconsiglia di farlo nelle giornate più calde. 

Indicazioni sulla sicurezza

 

1) Preparate il vostro itinerario 

2) Scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione 

3) Scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei  

4) Consultate I bollettini nivometereologici 

5) Partire da soli è più rischioso  

6) Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro

7) Non esitate ad affidarvi ad un professionista

8) Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso

9) Non esitate a tornare sui vostri passi

10) In caso di incidente date l’allarme chiamando il numero breve 112

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Punto di partenza
Albergo Passo Bordala
Dove parcheggiare

parking disponibile nei pressi dell'Albergo Passo Bordala

Il sentiero non presenta grandi difficoltà, prestare attenzione nel tratto roccioso delle laste (cordino metallico per agevolare la salita).

Al rientro, se si scegliesse il sentiero ferrato 673, assicurarsi di avere con se la giusta attrezzatura per una discesa in sicurezza. 

Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Valle dei Laghi
Sentiero della Nosiola 1
Distanza 12,1 km
Durata 3 h 00 min
Dislivello (+) 140 m
Dislivello (-) 146 m
Stato
chiuso
Tenno
Giro del Monte Calino, la "montagna di Tenno"
Distanza 11,1 km
Durata 4 h 52 min
Dislivello (+) 715 m
Dislivello (-) 715 m
Stato
aperto
Valle dei Laghi
Monte Terlago - Cima Paganella
Distanza 12,2 km
Durata 6 h 35 min
Dislivello (+) 1.536 m
Dislivello (-) 1.536 m
Stato
aperto
Comano
Sentiero dell'Acqua
Distanza 10,2 km
Durata 3 h 15 min
Dislivello (+) 416 m
Dislivello (-) 416 m
Stato
aperto
Ledro
Bocca de l'Ussol
Distanza 9,1 km
Durata 4 h 30 min
Dislivello (+) 889 m
Dislivello (-) 890 m
Stato
chiuso
Ledro
Monte Carone
Distanza 14,7 km
Durata 7 h 00 min
Dislivello (+) 1.170 m
Dislivello (-) 1.150 m
Stato
aperto