Logo Garda
Covid 19 Vacanze Sicure per un soggiorno sereno e senza preoccupazioni Scopri di più Chiudi
Top
SUP TOUR: 1. Baia Azzurra Tour
Riva del Garda, Garda Trentino
Aggiungi ai preferiti
Categoria
Difficoltà
Facile
Durata
0:30
Durata in ore
Distanza
2.4
Distanza in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec
Un percorso adatto a chi è alle prime armi e sta imparando a usare la tavola, ma che regala comunque un panorama indimenticabile sul lago

Pur essendo un tour adatto ai principianti, questo percorso permette di apprezzare tutta la vivacità del lungolago di Riva del Garda e del Lido di Arco. Avrete modo di osservare sia le attività in acqua che lungo la spiaggia, mescolandovi con il piacevole fermento di sportivi che si godono le sponde del Garda Trentino.

Durante l'uscita, osservando con attenzione, potete notare la "linea d'acqua": è il punto di incontro delle correnti del fiume Sarca e del lago, che creano piccole increspature e evidenziano il diverso colore dei due flussi d'acqua.  

Attenzione! Se decidete di uscire in acqua al mattino, fate attenzione alle condizioni del "Pelèr", che soffia proprio nelle prime ore della giornata. Informatevi sempre sulle condizioni del meteo.

Ulteriori informazioni e link utili
Dati percorso
Facile
Lunghezza
2,4 km
Durata
30 min
Salita
0 m
Discesa
0 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
62 m
Punto più basso
62 m
Consiglio dell'autore
La zona della foce della Sarca è il regno di papere e cigni, che si avvicinano senza timore in cerca di cibo.
Indicazioni sulla sicurezza

7 consigli per praticare in sicurezza lo stand up paddle

  • Informarsi sempre sui venti, le condizioni meteo e del lago. Il lago è soggetto a correnti e venti costanti, che nel pomeriggio possono increspare l’acqua, rendendo problematica la pratica del sup per i neofiti.
  • Nel caso di session in solitario avvertire sempre qualcuno del tragitto che si prevede di effettuare e dell’ora di partenza. Appoggiarsi a scuole o al sup club.
  • Stare sotto costa ma 500/600mdistanti dalla riva e dalle scogliere da cui è possibile il distacco di massi.
  • È importante sapere nuotare con acqua mossa, avere attrezzatura idonea, abbigliamento confacente le condizioni meteo. E’ necessario usare la tavola sup con i volumi idonei alla propria capacità e indossare il mezzo individuale di salvataggio omologato CE.
  • Allacciare sempre il leash; nel lago la costa o la riva può essere lontana e di conseguenza in caso di problemi non conviene mai abbandonare il sup.
  • Informarsi bene sulle ordinanze vigenti e chiedere consiglio ai local
  • Divertirsi; il sup fa unione, condivida la passione per lo sport tra la natura e le bellezze del Garda Trentino.

Le informazioni contenute in questo scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.  

Punto di partenza
Spiaggia Purfina - Riva del Garda
Indicazioni

Partenza dalla località Purfina di Riva del Garda, dove è possibile scendere in acqua tramite un comodo scivolo; si prosegue in direzione Torbole pagaiando a pochi metri a picco dalle imponenti pareti antistanti il porto di San Nicolò. Qui si costeggia una famosa palestra subacquea, nota per la suggestiva statua in metallo del "Cristo silente ", alta più di 3 metri e posta a una profondità  di 15 metri. La palestra è protetta dalle imbarcazioni da un efficace sistema di boe che ne delimita il perimetro.

Poco più avanti, si raggiungono le pendici del monte Brione, riserva naturale: facendo attenzione , si potranno notare numerosi nidi di uccelli acquatici.

Una volta arrivati nella meravigliosa baia azzurra, si rientra verso Purfina oppure si può fare una sosta in spiaggia. Questa zona è molto più tranquilla della spiaggia di Torbole ed è l'approdo ideale per godersi una sosta sul prato, ombreggiato da oleandri e pini marittimi, a pochi metri dalla ciclabile e dal Circolo Vela Arco.

Mezzi pubblici

I centri del Garda Trentino - Riva del Garda, Torbole sul Garda, Nago e Arco- sono collegati da diverse linee urbane ed extraurbane. Per informazioni aggiornate su orari e tratte: www.gardatrentino.it
La fermata più vicina alla spiaggia Purfina è in viale Rovereto. 

Come arrivare

Come raggiungere il Garda Trentino: www.gardatrentino.it 

Dove parcheggiare

Il parcheggio più vicino al punto di partenza è presso il Porto San Nicolò (a pagamento). 

Possibilità di parcheggio gratuito a Riva del Garda presso il vecchio ospedale di Riva (via Rosmini) ed Ex Cimitero (Viale D. Chiesa). 
Ulteriori parcheggi a pagamento: Giardini di Porta Orientale, Terme Romane, Viale Lutti (Ex. Agraria), Monte Oro, centro commerciale Blue Garden.

In primavera e in autunno è consigliata la muta semi-stagna, in estate sono sufficienti costume e licra. Va indossato sempre il giubbotto salvagente. 
Riva del Garda
water sport
Aperto
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
water sport
Aperto
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
water sport
Aperto
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
water sport
Aperto
chiuso
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Riva del Garda, Garda Trentino
Distanza 5,0 km
Durata 1 h 00 min
Salita 0 m
Riva del Garda, Garda Trentino
Distanza 7,4 km
Durata 2 h 00 min
Salita 5 m
Ledro, Garda Trentino
Distanza 8,3 km
Durata 2 h 30 min
Salita 0 m
Riva del Garda, Garda Trentino
Distanza 5,0 km
Durata 1 h 30 min
Salita 0 m
Riva del Garda, Garda Trentino
Distanza 7,5 km
Durata 2 h 00 min
Salita 0 m
Riva del Garda, Garda Trentino
Distanza 6,6 km
Durata 2 h 00 min
Salita 0 m