Logo Garda
Covid 19 Vacanze Sicure per un soggiorno sereno e senza preoccupazioni Scopri di più Chiudi
Top
7.2 Dal lago di Tenno agli scavi di San Martino (Campi)
Riva del Garda, Tenno, Garda Trentino
Aggiungi ai preferiti
Categoria
Difficoltà
Medio
Durata
1:10
Durata in ore
Distanza
5.3
Distanza in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec
Questo breve itinerario tutto in salita porta alla frazione di Campi, poco frequentata perché nascosta in una valle tra le montagne, e agli scavi archeologici di San Martino.

Questo percorso parte dal lago di Tenno, raggiungibile nei mesi estivi con il servizio BiciBusTrek, e si snoda sul versante occidentale del Garda Trentino, risalendo le pendici dei monti che scendono ripidi verso il lago.

L'itinerario segue la strada provinciale 37 che porta dal bivio presso il parcheggio del lago fino a Campi e alla sovrastante zona archeologica di San Martino.  Si tratta di una zona poco nota del Garda Trentino, ma molto piacevole da visitare.

La strada si snoda tra pinete e castagneti e sale verso Campi, una piccola frazione di Riva del Garda, adagiata in una conca verde tra i monti. Il piccolo centro ha mantenuto il suo carattere rurale, grazie alle tradizionali case in pietra con solai in legno.  Il punto di arrivo è il sito archeologico di San Martino, uno dei più significativi della zona, a circa 800 m d'altitudine. Da qui, si gode di uno splendido panorama sulla zona di Tenno.

Ulteriori informazioni e link utili
  • Poco dopo l'inizio del percorso, sulla destra, si trovano un parcheggio e un'area attrezzata. Lì vicino si trova una fonte chiamata "Acqua dei Malai", ovvero "acqua degli ammalati": un tempo quest'acqua era considerata quasi miracolosa (guariva appunto gli ammalati) ed era consuetudine per gli abitanti del luogo venire a riempire diverse bottiglie da tenere in casa. Non sappiamo se le sue virtù siano reali, ma consigliamo comunque di riempire la borraccia alla fonte prima di affrontare la salita verso Campi.

  • Il percorso termina presso il sito archeologico di San Martino, uno dei più significativi del Garda Trentino. Percorrendo un sentiero nel bosco, lungo cui si trovano strane figure scolpite nel legno, si raggiunge la zona alta del sito, dove è stato portato alla luce un luogo di culto preromano (III– I secolo a.C.), trasformato nella metà del I secolo a.C. in un santuario romano (I secolo a.C.- IV secolo d.C.), con l’aggiunta di una “scala monumentale”, tutt’oggi percorribile. Quest’edificio sorgeva a strapiombo sulla montagna, regalando una vista mozzafiato dei paesini sottostante il monte. Qualche minuto di cammino ancora e si arriva ai resti di un villaggio, abbandonato nell'VIII secolo d.C. a seguito di un incendio. Qui si indovinano i ruderi  della piccola chiesa dedicata a San Martino (VIII-XVIII secolo d.C.).

  • Per ulteriori informazioni su percorsi, servizi bike (noleggi, officine, shop, ecc...) e alloggi a misura di sportivo - APT Garda Trentino +39 0464 554444 

 

Dati percorso
Medio
Lunghezza
5,3 km
Durata
1 h 10 min
Salita
273 m
Discesa
63 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
810 m
Punto più basso
540 m
Consiglio dell'autore

Non dimenticare la macchina fotografica, lungo il tragitto ci sono diversi scorci pittoreschi che meritano uno scatto.

Indicazioni sulla sicurezza
  1. Controlla la tua bici regolarmente, soprattutto se è da anni che ti accompagna sulla strada.
  2. Renditi visibile: il giubbotto catarifrangente (o le bretelle riflettenti) è sempre obbligatorio in galleria e sulle strade extraurbane dopo il tramonto.
  3. Metti sempre il casco.
  4. Assicurati che le luci anteriori e posteriori della bici siano funzionanti.
  5. Mostra in anticipo l'intenzione di spostarti utilizzando le braccia e, prima di muoverti, controlla che non ci siano veicoli in avvicinamento alle tue spalle.
  6. Non utilizzare cuffie o auricolari del cellulare: in strada serve tutta la tua attenzione!
  7. Rispetta la segnaletica stradale: fermati ai semafori e non andare contromano.
  8. Se pedali in gruppo, procedi sempre in fila indiana.
  9. Hai il campanello, usalo per segnalare la tua presenza ai pedoni. Evita di salire sui marciapiedi e, se è necessario, porta la bici a mano.
  10. Se ci sono delle piste ciclabili, usale: ne va della tua sicurezza ed è un obbligo secondo il Codice della strada.

Nota:

Le piste ciclabili del Trentino sono di norma chiuse con ordinanza provinciale dal 15 novembre al 15 aprile. Fanno eccezione le ciclabili dell'Adige e del Basso Sarca/Garda Trentino, dove vige il divieto di percorrenza solo in caso di presenza di ghiaccio o di nevicate in corso.  

Punto di partenza
Lago di Tenno
Indicazioni

Dal parcheggio presso il lago di Tenno si seguono le indicazioni stradali per Campi. A lato della carreggiata si trova una pista ciclabile protetta che è possibile utilizzare per il primo tratto di discesa. Dopo una zona verde attrezzata (Acqua dei Malai), la pista ciclabile termina e si continua a pedalare in discesa sulla strada principale, fino al bivio per Campi: qui si imbocca la strada sulla destra. In corrispondenza della galleria, si notano sulla sinistra alcuni gradini: qui si scende e, portando la bici per un breve tratto, ci si porta sulla vecchia sede stradale. Dopo la galleria si torna sulla strada principale e si raggiunge in breve Campi. Si attraversa il piccolo centro e, seguendo le indicazioni per l'area archeologica di San Martino, si raggiunge la meta del percorso. Attenzione! Dopo il paese la strada si fa più ripida.

Per tornare al punto di partenza (Riva del Garda), si percorre lo stesso tragitto a ritroso fino al bivio dopo la galleria. Qui si gira a destra seguendo le indicazioni per Pranzo/Riva del Garda e rimanendo sulla strada provinciale fino a valle. Oppure si può tornare al lago di Tenno e prendere la coincidenza per il rientro con il BiciBusTrek. 

Mezzi pubblici
Tenno è servito dalla linea extraurbana Riva - Tenno - Fiavé - Ponte Arche (clicca qui per informazioni aggiornate su orari e tratte).  

Attenzione: Le corse non sono molto frequenti!

Il lago di Tenno è raggiungibile nei mesi estivi (giugno - settembre) con il servizio BiciBusTrek, che offre più corse giornaliere con partenza da Torbole sul Garda e Riva del Garda.

Come arrivare
Riva del Garda è facilmente raggiungibile (ca. 18km) dal casello Rovereto Sud - Lago di Garda Nord.

Come raggiungere il Garda Trentino

 

Dove parcheggiare
Presso il Lago di Tenno, a pagamento

Le escursioni in sella alla vostra bicicletta richiedono abbigliamento e attrezzatura specifica. Anche in occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli sorprese e per fronteggiare imprevisti come, ad esempio, un temporale improvviso o un calo di energia: anche gli imprevisti fanno parte del divertimento!

Ricordati inoltre di valutare bene il tipo di percorso che stai affrontando, le località che prevedi di attraversare e la stagione in corso. Ha piovuto? Attenzione! I sentieri saranno più scivolosi e quindi bisogna essere più cauti.

Torbole sul Garda - Nago
bike shop
Aperto
chiuso
Arco
bike shop
Aperto
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
bike shop
Aperto
chiuso
Riva del Garda
bike shop
Aperto
chiuso
Riva del Garda
bike shop
Aperto
chiuso
Riva del Garda
bike tour
Aperto
chiuso
Riva del Garda
mountain bike
Aperto
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
mountain bike
Aperto
chiuso
Riva del Garda
sport
Aperto
chiuso
Riva del Garda
mountain bike
Aperto
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
mountain bike
Aperto
chiuso
Arco
mountain bike
Aperto
chiuso
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Garda Trentino
Distanza 12,9 km
Durata 1 h 05 min
Salita 209 m
Tenno, Riva del Garda, Garda Trentino
Distanza 29,8 km
Durata 3 h 00 min
Salita 694 m
Arco, Madruzzo, Dro, Garda Trentino
Distanza 28,3 km
Durata 2 h 10 min
Salita 212 m
Arco, Riva del Garda, Garda Trentino
Distanza 22,6 km
Durata 1 h 50 min
Salita 215 m
Riva del Garda, Tenno, Garda Trentino
Distanza 15,3 km
Durata 1 h 21 min
Salita 540 m
Arco, Dro, Garda Trentino
Distanza 19,4 km
Durata 1 h 30 min
Salita 98 m