Logo Garda
Covid 19 Vacanze Sicure per un soggiorno sereno e senza preoccupazioni Scopri di più Chiudi
Top
Monte Biaina
Arco, Garda Trentino
Aggiungi ai preferiti
Categoria
Difficoltà
Medio
Durata
3:35
Durata in ore
Distanza
7.3
Distanza in km
OSEN
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec
Salita al Monte Biaina per ammirare un panorama che spazia dall'Alto Garda alle Dolomiti

Il percorso al Monte Biaina, che si sviluppa per la quasi totalità nel bosco, cela un inatteso e suggestivo panorama su Riva del Garda ed il Lago di Garda che si dischiude all’occhio dell’escursionista solo nella parte finale di tracciato.

Il Monte Biaina è una piccola elevazione posta a meridione del più famoso passo di San Giovanni, valico che permette il collegamento tra la valle del Sarca e le Giudicarie Esteriori. Una classica gita per famiglie con dislivello modesto ed un bel punto di sosta dove fare il pic nic.

Ulteriori informazioni e link utili
Per ulteriori informazioni su percorsi, servizi (guide, shop, rifugi  ecc...) e alloggi a misura di escursionista: tutto sul trekking nel Garda Trentino - Tel. +39 0464 554444
Dati percorso
Medio
Lunghezza
7,3 km
Durata
3 h 35 min
Salita
627 m
Discesa
627 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
1.413 m
Punto più basso
1.125 m
Consiglio dell'autore
Malga San Giovanni, con i suoi piatti tipici della cucina trentina, è un punto di sosta imperdibile  
Indicazioni sulla sicurezza
Le informazioni contenute in questo scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.  
Punto di partenza
San Giovanni al Monte
Indicazioni

Parcheggiare a San Giovanni e proseguire sulla sterrata verso sinistra in direzionie Prai da Gom (dove è anche possibile parcheggiare per accorciare l'escursione). Sul lato sinistro della strada sterrata di accesso alla località Prai da Gom parte un'altra strada sterrata che sale nel bosco (cartello Sat Monte Biaina nr. Sentiero 407). La strada sale con alcuni tornati fino ad un tratto di bosco più rado da dove si stacca il sentiero Sat 407.

Il sentiero inizialmente sale lungo versante per poi spostarsi sulla destra della dorsale che corre in direzione della cima.

Raggiunta quota 1395m si valica la dorsale in direzione Sud-Est e si arriva in una radura nel bosco. Qui, nella radura, si trova una strada sterrata che sale da valle e prosegue verso destra. 

Si raggiunge la strada e poco dopo, a destra, si trova su un albero il classico segno bianco rosso della Sat con la scritta nera su sfondo bianco: croce.

Si abbandona la strada e con sentiero inizialmente in salita nel bosco e poi con tratti sali scendi lungo il filo della dorsale si raggiunge la croce di vetta da dove, finalmente, si può godere del panorama fin qui appena accennato a causa della vegetazione.

Ritorno lungo l'itinerario percorso all'andata.

Mezzi pubblici
I centri del Garda Trentino - Riva del Garda, Torbole sul Garda e Arco- sono collegati da diverse linee urbane ed extraurbane, che permettono di raggiungere i punti d'accesso al sentiero.

Per informazioni aggiornate su orari e tratte

Come arrivare
Dove parcheggiare
Parcheggio libero in Loc. San Giovanni 

Le escursioni in montagna richiedono abbigliamento e attrezzatura specifica. Anche in occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli sorprese e per fronteggiare imprevisti come ad esempio un temporale improvviso o un calo di energia.

Cosa portare per un trekking in montagna?

Nello zaino (per un'escursione giornaliera di norma si consiglia un 25/30L) è bene portare:

  • boraccia (1L)
  • snack (per esempio, frutta secca o cioccolato)
  • kit di pronto soccorso
  • giacca antivento
  • una maglia in pile
  • maglietta e calze di ricambio (possibilmente chiusi in un sacchetto di plastica)
  • indossate o almeno portate nello zaino un paio di pantaloni lunghi
  • cappellino
  • crema solare
  • occhiali da sole
  • guanti
  • fischietto per farsi rintracciare in caso di emergenza
  • numero telefonico in caso di emergenza: 112

 

Indossate inoltre calzature adatte al percorso ed alla stagione. Il piano di calpestio dei sentieri può essere irregolare o sconnesso ed un paio di scarponcini vi proteggerà dalle distorsioni.Un pendio erboso, una placca di roccia o un sentiero ripido, se bagnati, possono diventare pericolosi senza calzature adeguate.

Per finire... ... non dimenticate la macchina fotografica! Servirà per immortalare l'escursione e gli innumerevoli scorci mozzafiato che il Garda Trentino nasconde ad ogni angolo. Se poi volete condividere con noi i vostri ricordi potete usare l'hashtag #GardaTrentino

Arco
climbing guide
Aperto
chiuso
Riva del Garda
sport
Aperto
chiuso
Dintorni
sport
Aperto
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
sport
Aperto
chiuso
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Riva del Garda, Arco, Garda Trentino
Distanza 6,9 km
Durata 3 h 00 min
Salita 295 m
Ledro, Garda Trentino
Distanza 10,0 km
Durata 2 h 30 min
Salita 387 m
Riva del Garda, Garda Trentino
Distanza 6,5 km
Durata 3 h 30 min
Salita 441 m
Ledro, Garda Trentino
Distanza 12,1 km
Durata 5 h 52 min
Salita 735 m
Tenno, Garda Trentino
Distanza 3,7 km
Durata 2 h 18 min
Salita 820 m
Ledro, Garda Trentino
Distanza 8,3 km
Durata 3 h 30 min
Salita 614 m