Logo Garda
Covid 19 Vacanze Sicure per un soggiorno sereno e senza preoccupazioni Scopri di più Chiudi
Top
Garda Trentino Bike Marathon 2021 Ronda Grande
Arco, Tenno, Dro, Riva del Garda, Garda Trentino
Aggiungi ai preferiti
Categoria
Difficoltà
Difficile
Durata
9:50
Durata in ore
Distanza
58.3
Distanza in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec
Il percorso della Ronda Grande 2021 del bike Festival di Riva del Garda 2021 offre un giusto mix di salite e discese: 59,56 chilometri, 2406 metri di dislivello totali con punto più alto da superare in località Prai da Gom a quota 1.135 m.

Dal bivio con la Ronda Piccola, alla Sella di Calino, si prosegue fino in località Vespana, si scende lungo la Lomasona e si arriva in località Prial da dove, innestando un rapporto più piccolo, inizia una salita che porta in località S. Silvestro. Su strada sterrata si arriva a Malga Vigo (1079 s.l.m.) dove il panorama sulle Dolomiti di Brenta e le montagne dell’Adamello è incomparabile: lassù Cima Tosa e il ghiacciaio del Carè Alto con i suoi 3.500 metri di altezza fermeranno anche i bikers più sfrenati.

La Ronda Grande offre la possibilità di cimentarsi con pendenze notevoli e fondi stradali diversi, da asfalto a strade forestali sterrate, toccando località come Dos del Clef e la zona S. Pietro. Raggiunta la località di Novino, la Ronda Grande riprende infine la stessa strada della Ronda Piccola fino al traguardo a Riva del Garda.

Ulteriori informazioni e link utili
Per ulteriori informazioni su percorsi, servizi bike (noleggi, officine, shop, ecc...) e alloggi a misura di sportivo - APT Garda Trentino +39 0464 554444 
Dati percorso
Difficile
Lunghezza
58,3 km
Durata
9 h 50 min
Salita
2.632 m
Discesa
2.638 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
1.153 m
Punto più basso
68 m
Consiglio dell'autore
Le Dolomiti di Brenta, a Malga Vigo, si stagliano in fronte a voi. Concedetevi una piccola pausa per ammirarle.  
Indicazioni sulla sicurezza

CODICE DI COMPORTAMENTO PER UN BIKING SOSTENIBILE

  • Pianificate la vostra uscita
  • Condividete i sentieri con gli altri fruitori
  • Date sempre la precedenza agli escursionisti a piedi
  • Controllate la velocità in base alla vostra esperienza
  • Percorrete lentamente i sentieri affollati, sorpassate con cortesia e rispetto
  • Non abbandonate mai i percorsi segnalati, non percorrere sentieri chiusi
  • Evitate i sentieri in caso di fango per non danneggiarli ulteriormente
  • Rispettate la natura, il sentiero, le piante e gli animali
  • Non spaventate gli animali
  • Non abbandonate i rifiuti
  • Rispettate la proprietà pubblica e privata
  • Siate sempre autosufficienti
  • Non viaggiate soli in zone isolate
  • Lasciate impronte leggere e limitatevi a scattare foto come ricordo dell’uscita

 

INDOSSATE SEMPRE IL CASCO!

Suggerimenti tratti dai codici di comportamento NORBA E IMBA.

 

Le informazioni contenute in questo scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.

Punto di partenza
Centro storico - Riva del Garda
Indicazioni

Dopo aver iniziato nel cuore del centro storico di Riva del Garda, i primi chilometri condurranno attraverso le pittoresche zone di Varone, Cologna e Gavazzo fino a Tenno. Successivamente si prosegue su una strada sterrata fino al paese di Ville del Monte. Da qui, il percorso conduce lungo un nuovo sentiero fino al Lago di Tenno, noto per il suo colore blu turchese e il paesaggio incontaminato. Raggiunto il Monte Calino, al 15,6 km il percorso si divide dalla Ronda Piccola e la Grande devia su una strada sterrata verso la Vespana, costeggia la Lomasona e raggiunge Prial. Ora si dovrebbe passare ad una marcia bassa per padroneggiare l'impegnativa salita a S. Silvestro. Il percorso prosegue verso Malga Vigo (1.079 metri s.l.m.), da dove si attraversa un'area archeologica (S. Martino) e si entra nel bellissimo bosco di Valdori. Da Malga di Vigo il panorama sulle Dolomiti di Brenta tra cui la Cima Tosa con i suoi oltre tremila metri e il Carrè è incomparabile.

Dopo aver attraversato Pozza Bella e Gorghi, il percorso passa per Prai da Gom, il punto più alto della Ronda Grande a 1.135 metri sul livello del mare. Segue poi una discesa di quattro chilometri fino al Dos del Clef. In seguito si sale nuovamente alla Bocca di Tovo sul Monte Calino. Da qui, percorrendo un single trail fino al paese di Novino, inizia la discesa in direzione Riva. L’ultima parte del percorso riconduce sul tracciato della Ronda Piccola per tagliare il traguardo presso l’area del festival.

Mezzi pubblici
I centri del Garda Trentino - Riva del Garda, Torbole sul Garda e Arco- sono collegati da diverse linee urbane ed extraurbane, che permettono di raggiungere i punti d'accesso ai percorsi.

Per informazioni aggiornate su orari e tratte

Riva del Garda e Torbole sul Garda sono raggiungibili anche con il servizio di navigazione pubblica.

Come arrivare
Dove parcheggiare
Possibilità di parcheggio gratuito a Riva del Garda presso il vecchio ospedale di Riva (via Rosmini) ed Ex Cimitero (Viale D. Chiesa).

Ulteriori parcheggi a pagamento: Giardini di Porta Orientale, Terme Romane, Viale Lutti (Ex. Agraria), Monte Oro, centro commerciale Blue Garden.

Le escursioni in sella alla vostra bicicletta richiedono abbigliamento e attrezzatura specifica. Anche in occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli sorprese e per fronteggiare imprevisti come ad esempio un temporale improvviso o un calo di energia: anche gli imprevisti fanno parte del divertimento!

Ricordati inoltre di valutare bene il tipo di percorso che stai affrontando, le località che prevedi di attraversare e la stagione in corso. Ha piovuto? Attenzione! I sentieri saranno più scivolosi e quindi bisogna essere più cauti.


Cosa portare con sè durante un escursione in bicicletta?

  • scorta d'acqua adeguata in base al proprio fabbisogno (considerate temperatura, possibilità di rifornimento, durata del percorso
  • snack (per esempio, frutta secca o barrette)
  • giacca antivento e antipioggia
  • maglia e calze di ricambio
  • crema solare
  • occhiali da sole
  • guanti da bici
  • Mappa o dispositivo gps
  • Torcia meglio se da casco o manubrio (un imprevisto o un guasto tecnico possono dilungare i tempi dell'escursione)
  • kit di primo soccorso
  • kit di riparazione bici per rimediare incidenti meccanici
  • fischietto di segnalazione

Lasciate sempre detto a qualcuno dove siete diretti e per quanto tempo avete previsto per la vostra escursione.Infine il numero telefonico in caso di emergenza è il 112

Torbole sul Garda - Nago
bike shop
Aperto
chiuso
Arco
bike shop
Aperto
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
bike shop
Aperto
chiuso
Riva del Garda
bike shop
Aperto
chiuso
Riva del Garda
bike shop
Aperto
chiuso
Riva del Garda
bike tour
Aperto
chiuso
Riva del Garda
mountain bike
Aperto
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
mountain bike
Aperto
chiuso
Riva del Garda
sport
Aperto
chiuso
Riva del Garda
mountain bike
Aperto
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
mountain bike
Aperto
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
mountain bike
Arco
mountain bike
Aperto
chiuso
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Arco, Garda Trentino
Distanza 36,8 km
Durata 7 h 14 min
Salita 1.218 m
Riva del Garda, Garda Trentino
Distanza 7,1 km
Durata 1 h 15 min
Salita 269 m
Arco, Riva del Garda, Garda Trentino
Distanza 47,5 km
Durata 4 h 00 min
Salita 1.080 m
Arco, Dro, Garda Trentino
Distanza 16,5 km
Durata 2 h 34 min
Salita 347 m
Arco, Dro, Garda Trentino
Distanza 42,6 km
Durata 7 h 10 min
Salita 1.448 m
Arco, Riva del Garda, Garda Trentino
Distanza 16,1 km
Durata 1 h 20 min
Salita 33 m