Logo Garda
Top
Defensionsmauer
Ledro
Aggiungi ai preferiti
Categoria
Difficoltà
Medio
Durata
3:00
Durata in ore
Distanza
7.8
Distanza in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec
Dalla guerra alla pace: il camminamento lungo le fortificazioni austro-ungariche della Grande Guerra offre oggi un meraviglioso itinerario per gli appassionati di storia, per gli escursionisti incalliti o per chiunque voglia semplicemente godersi il panorama. Al ritorno si percorre il famoso sentiero del Ponale, antico collegamento stradale tra la Valle di Ledro e Riva del Garda e zona di combattimento durante la Grande Guerra. Le formazioni rocciose e la vegetazione influenzata dal clima mite del Garda regalano al paesaggio un aspetto mediterraneo.
Il Defensionsmauer (i.e. Barriera difensiva) è un complesso di fortificazioni posto al di sopra della strada e della tagliata del Ponale, a difesa dell'Alto Garda e della Valle di Ledro. Durante la Prima Guerra Mondiale la Valle di Ledro si trovava al confine tra l'Impero Austro-Ungarico, di cui faceva parte, e il Regno d'Italia. La popolazione civile fu dunque evacuata dal fondovalle (per la maggior parte in Boemia) mentre Kaiserjäger, Standschützen e Alpini si contendevano il controllo della Valle e delle montagne circostanti.
Ulteriori informazioni e link utili

Ulteriori informazioni su www.vallediledro.com

Dati percorso
Medio
Lunghezza
7,8 km
Durata
3 h 00 min
Salita
966 m
Discesa
966 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
462 m
Punto più basso
89 m
Consiglio dell'autore
Il belvedere lungo il sentiero del Ponale è da più di un secolo uno dei punti panoramici più apprezzati dagli escursionisti che percorrono l'antica strada tra la Valle di Ledro e Riva del Garda. Dall'altro lato della valle si scorge la meravigliosa cascata del Ponale. 
Indicazioni sulla sicurezza

Attenzione! Pericolo di caduta massi.

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Punto di partenza
Biacesa
Indicazioni
Da Biacesa si sale per Via del Dazì, si svolta a destra in Via dei Toiane e poi in Via di Cimara. Al bivio si imbocca il sentiero SAT 472 che prosegue in costa verso le fortificazioni del Defensionsmauer. Si imbocca poi il sentiero SAT 405 proveniente da Cima Capi e ci si collega al sentiero del Ponale. Si scende fino a Riva del Garda e si rientra a Biacesa seguendo la Ponale.
Mezzi pubblici

Trentino Trasporti

Andata: bus 214 Riva del Garda - Biacesa
Ritorno: bus 214 Biacesa - Riva del Garda

Maggiori informazioni e orari

Come arrivare

Autostrada A22, uscita Rovereto Sud – Lago di Garda. SS240 della Val di Ledro fino a Biacesa. Ulteriori possibilità

Dove parcheggiare
Parcheggio, punto di atterraggio per elicotteri poco fuori dal paese di Biacesa.
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Ledro
Distanza 23,7 km
Durata 8 h 00 min
Differenza di altezza 1.440 m
Riva del Garda
Distanza 2,8 km
Durata 1 h 45 min
Differenza di altezza 544 m
Ledro
Distanza 12,1 km
Durata 6 h 00 min
Differenza di altezza 594 m
Ledro
Distanza 4,6 km
Durata 2 h 00 min
Differenza di altezza 220 m
Ledro
Distanza 13,8 km
Durata 6 h 00 min
Differenza di altezza 1.026 m
Riva del Garda, Ledro
Distanza 2,2 km
Durata 1 h 00 min
Differenza di altezza 218 m