Logo Garda
Top
952. Dave's Insanity
Dro & Drena, Arco, Tenno, Comano
Aggiungi ai preferiti
Categoria
Difficoltà
Difficile
Durata
5:00
Durata in ore
Distanza
44.9
Distanza in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec
Bellissimo tour all-mountain sulla cresta del Monte Casale. Ripida salita da Ponte Arche via Poia e Comano fino alla cima del Monte Casale. Traversata su sentiero verso Malga Valbona fino al Rifugio San Pietro e ritorno lungo la Val Lomasona.
Uno dei bike tour più panoramici di tutto il Trentino è il percorso sul Monte Casale fino e lungo la cresta del Monte Brento. A nord spiccano le imponenti cime delle Dolomiti di Brenta, mentre a ovest baciati da sole gli ampi fianchi innevati dei ghiacciai dell'Adamello e della Presanella.
Dati percorso
Difficile
Lunghezza
44,9 km
Durata
5 h 00 min
Salita
1.640 m
Discesa
1.585 m
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
1.623 m
Punto più basso
402 m
Indicazioni sulla sicurezza

CODICE DI COMPORTAMENTO PER UN BIKING SOSTENIBILE

 

  • Pianificate la vostra uscita
  • Condividete i sentieri con gli altri fruitori
  • Date sempre la precedenza agli escursionisti a piedi
  • Controllate la velocità in base alla vostra esperienza
  • Percorrete lentamente i sentieri affollati, sorpassate con cortesia e rispetto
  • Non abbandonate mai i percorsi segnalati, non percorrere sentieri chiusi
  • Evitate i sentieri in caso di fango per non danneggiarli ulteriormente
  • Rispettate la natura, il sentiero, le piante e gli animali
  • Non spaventate gli animali
  • Non abbandonate i rifiuti
  • Rispettate la proprietà pubblica e privata
  • Siate sempre autosufficienti
  • Non viaggiate soli in zone isolate
  • Lasciate impronte leggere e limitatevi a scattare foto come ricordo dell’uscita

 

INDOSSATE SEMPRE IL CASCO!

Suggerimenti tratti dai codici di comportamento NORBA E IMBA.

 

Le informazioni contenute in questo scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.

Punto di partenza
Ponte Arche
Indicazioni

Si parte subito per una lunga e a tratti ripida salita su una strada forestale asfaltata, da Ponte Arche/Terme di Comano attraverso i paesi di Poia e Comano fino all'ampio altopiano sulla cima del Monte Casale. IL percorso di circa 12 chilometri ha una pendenza media del 10 per cento e un dislivello di circa 1200 metri. Dal Monte Casale si gode di un panorama mozzafiato a 360 gradi: ben sette laghi giacciono come diamanti scintillanti nel paesaggio montuoso che li circonda. (Lago di Garda, Lago di Cavedine, Lago di Toblino, Lago di Santa Massenza, Lago di Molveno, Lago Terlago e Lago di Nembia). Terminata la salita e dopo aver ammirato il meraviglioso panorama, s prosegue per un freestyle su single trail tecnicamente interessante sulla cresta a sud. In un'alternanza di sentieri e strade forestali, si passa il Monte Brento, frequentato dai base jumper, e Malga Valbona prima di imboccare il divertente "Sentiero dei russi" verso San Giovanni. Il Lago di Garda è sempre più vicino e raggiungibile seguendo la strada per Bocca di Tovo e Croce di Bondiga. Giunti a Treni e al Rifugio San Pietro sul Monte Calino, dopo quasi 29 chilometri, si prende la via del ritorno, attraverso la Forcella del Calino e un sentiero piuttosto impegnativo che scende in Val Lomasona. Una volta raggiunto il parcheggio presso la falesia di arrampicata di Malga Lomasona, si prosegue con una piacevole discesa verso Ponte Arche. Se lo desideri, puoi concederti il ​​​​breve ma difficile sentiero forestale che scende a Ponte Arche dopo Poia. Arrivato a Ponte Arche come ricompensa ti aspetta un'ottima gelateria nei pressi del parco termale.

Le escursioni in sella alla vostra bicicletta richiedono abbigliamento e attrezzatura specifica. Anche in occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli sorprese e per fronteggiare imprevisti come ad esempio un temporale improvviso o un calo di energia: anche gli imprevisti fanno parte del divertimento!

Ricordati inoltre di valutare bene il tipo di percorso che stai affrontando, le località che prevedi di attraversare e la stagione in corso. Ha piovuto? Attenzione! I sentieri saranno più scivolosi e quindi bisogna essere più cauti.

 

Cosa portare con sè durante un escursione in bicicletta?

 

  • scorta d'acqua adeguata in base al proprio fabbisogno (considerate temperatura, possibilità di rifornimento, durata del percorso)
  • snack (per esempio, frutta secca o barrette)
  • giacca antivento e antipioggia
  • maglia e calze di ricambio
  • crema solare
  • occhiali da sole
  • guanti da bici
  • mappa o dispositivo gps
  • torcia meglio se da casco o manubrio (un imprevisto o un guasto tecnico possono dilungare i tempi dell'escursione)
  • kit di primo soccorso
  • kit di riparazione bici per rimediare incidenti meccanici
  • fischietto di segnalazione

 

Lasciate sempre detto a qualcuno dove siete diretti e per quanto tempo avete previsto per la vostra escursione.

Infine il numero telefonico in caso di emergenza è il 112.

Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Riva del Garda
Distanza 8,2 km
Durata 1 h 20 min
Differenza di altezza 248 m
Ledro
Distanza 17,0 km
Durata 2 h 00 min
Differenza di altezza 309 m
Tenno
Distanza 10,3 km
Durata 1 h 39 min
Differenza di altezza 242 m
Comano
Distanza 15,6 km
Durata 1 h 30 min
Differenza di altezza 270 m
Riva del Garda, Ledro
Distanza 34,4 km
Durata 6 h 00 min
Differenza di altezza 1.219 m
Arco, Comano, Valle dei Laghi, Dro & Drena
Distanza 53,6 km
Durata 8 h 03 min
Differenza di altezza 1.034 m