Logo Garda
Museo delle Palafitte di Fiavé

Fiavé, con il Museo delle Palafitte e l’area archeologica nota a livello internazionale e inserita nei “siti palafitticoli preistorici dell’arco alpinoPatrimonio dell’Umanità Unesco, costituisce un punto di riferimento eccezionale rilievo per la storia delle più antiche comunità agricole europee. Il Museo racconta le vicende dei diversi abitati palafitticoli succedutisi lungo le sponde del Lago Carera, bacino di origine glaciale, tra tardo Neolitico ed età del Bronzo.
Gli scavi hanno dato alla luce resti di capanne costruite sulla sponda lacustre (3800 - 3600 a.C.), ma anche il secondo il classico modello della palafitta in elevato sull’acqua (1800 – 1500 a.C.). Un’evoluzione di questa tipologia sono le capanne su pali ancorati ad una complessa struttura a reticolo adagiata lungo la sponda e sul fondo del lago (1500-1300 a.C.). Negli ultimi secoli del II millennio a.C. l’abitato si spostò sul vicino Doss Gustinaci, dove sono state rinvenute abitazioni con fondazioni in pietra.
Il museo espone una selezione di oggetti straordinari che suscitano stupore per la loro modernità. Sono migliaia i materiali caduti in acqua, accidentalmente o gettati al tempo delle palafitte, preziose testimonianze di notevoli conoscenze tecniche e costruttive e di abilità artigiana. Si tratta di vasi in ceramica, ma anche di monili in bronzo e – rarissimi all’epoca – in ambra baltica e in oro. Una collezione unica in Europa è quella costituita da circa 300 esemplari di oggetti in legno: stoviglie e utensili da cucina, fra i quali tazze, mestoli, vassoi, strumenti da lavoro come secchi, mazze, falcetti, trapani, manici per ascia, oltre a un arco e alcune frecce. Le particolari condizioni ambientali dei depositi lacustri hanno restituito persino derrate alimentari come spighe di grano, corniole, nocciole, mele e pere.
Un intero piano del museo è dedicato alla ricostruzione della vita quotidiana al tempo delle palafitte: un’esperienza unica che permette di immergersi nell’atmosfera del paesaggio palafitticolo di 3500 anni fa! Oltre al grande plastico che ricostruisce il villaggio “Fiavé 6”, diversi ambienti svelano di volta in volta il lavoro dei contadini e pastori, la vita attorno al focolare domestico, la cucina, la moda, i segreti di metallurghi e cacciatori. Di particolare suggestione sono anche i modellini ricostruttivi, i filmati e gli elementi scenografici che richiamano i pali di supporto delle palafitte.
 

INGRESSO MUSEO 
3,50 euro
Ridotto 2,50 euro
Gratuito fino ai 14 anni e per gruppi e comitive di studenti accompagnati dai loro insegnanti; convenzionato con Garda Guest Card e Museum Pass

INGRESSO MUSEO E PARCO ARCHEO NATURA
7 euro
Ridotto 5 euro
Gratuito fino ai 14 anni e per gruppi e comitive di studenti accompagnati dai loro insegnanti; convenzionato con Trentino Guest Card e Museum Pass
Laboratorio didattico: 5 euro
Visita guidata: 3 euro
Tariffe agevolata per famiglie, attività laboratoriali e visite guidate per gruppi (minimo 15 persone): laboratorio: 5 euro primo biglietto, 3 euro a partire dal secondo biglietto

 

Nel mese di dicembre il Museo delle Palafitte propone la rassegna "Natale al Museo delle Palafitte di Fiavé":

PROGRAMMA
 

Periodo d'apertura
aperto
Periodo: 01.12 - 31.12 lu ma me gi ve sa do
13:00 - 18:00
CHIUSO IL 25 DICEMBRE
Galleria
Informazioni
Museo delle Palafitte di Fiavé
Via 3 Novembre 53 - 38075 Fiavè
Mappa
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i punti di interesse correlati