Logo Garda
Top
Monte Gazza - Tour 1803
Valle dei Laghi
Aggiungi ai preferiti
Categoria
Difficoltà
Difficile
Durata
9:30
Durata in ore
Distanza
54.8
Distanza in km
Stato
aperto
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec
Questo giro è un assoluto pezzo forte della valle di Comano. Il Monte Gazza, contrafforte a sud della Paganella, offre una vista straordinaria sui piccoli laghi della Valle dei Laghi, su tutto il Garda verso sud, ma soprattutto verso ovest sulle Dolomiti di Brenta. Non c’è visione più drammatica di quelle erte torri di pietra che si stagliano nella loro maestosa grandezza separate solo dalla stretta valle del lago di Molveno.

Dopo essere partiti da San Lorenzo, si pedala dapprima un po‘ verso nord sulla vecchia strada, poi – nei pressi di Nembia – si prende a destra una stradina sterrata piana, che porta in leggera salita fino ai piedi del Monte Gazza al piccolo centro di Ranzo. Da lì si sale per stradine strette e di scarso traffico fino al paesino di Margone e infine per una lunga strada di montagna, asfaltata, si sale fino a Malga Gazza.

A quel punto inizia la grande “avventura panorama“. Lo sterrato, in parte lastricato, si inerpica faticosamente in salita, poi si fa sempre più piano e infine accompagna in lieve salita fino al dolce prato alpino. Le torri del Brenta stanno lì, vicinissime, sempre a sinistra e restano scolpite nella mente. Un’impressione indimenticabile e difficilmente eguagliabile. Ad un breve tratto di sentiero in discesa, verso il Passo San Giovanni, seguono tratti di sterrato e sottobosco attraverso le piste da sci ed i bike park della Paganella fino ad Andalo, la grande stazione di vacanza con molti hotel, bar e ristoranti, negozi e locali. Da Andalo si prosegue, ancora su di un sentiero bello e facile, fino al lago di Molveno, uno splendido lago alpino verde turchese ai piedi del Brenta. Si pedala proprio lungo la spiaggia e poi nel bosco su una stradina sterrata, sempre con bei scorci del lago. A Nembia si incrocia la strada dell’andata e si percorre la ciclabile, ben segnalata, fino a San Lorenzo.

Ulteriori informazioni e link utili
Dati percorso
Difficile
Lunghezza
54,8 km
Durata
9 h 30 min
Salita
1.733 m
Discesa
1.733 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
1.781 m
Punto più basso
425 m
Indicazioni sulla sicurezza
Safety Tips
  • Indossa sempre il casco.
  • Pianifica la tua uscita.
  • I sentieri sono condivisi con altri fruitori. Dai sempre la precedenza agli escursionisti a piedi.
  • Controlla la velocità in base alla tua esperienza.
  • Percorri lentamente i sentieri affollati, sorpassa con cortesia e rispetto.
  • Non abbandonare mai i percorsi segnalati, non percorrere sentieri chiusi.
  • Evita i sentieri in caso di fango per non danneggiarli ulteriormente.
  • Rispetta la proprietà pubblica e privata.
  • Sii sempre autosufficiente.
  • Non viaggiare solo/a in zone isolate.

Le informazioni contenute in questa scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.

Punto di partenza
San Lorenzo in Banale
Le escursioni in sella alla tua bicicletta richiedono abbigliamento e attrezzatura specifica. Anche in occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli sorprese e per fronteggiare imprevisti come, ad esempio, un temporale improvviso o un calo di energia: anche gli imprevisti fanno parte del divertimento!

Ricordati inoltre di valutare bene il tipo di percorso che stai affrontando, le località che prevedi di attraversare e la stagione in corso. Ha piovuto? Attenzione! I sentieri saranno più scivolosi e quindi bisogna essere più cauti.

Cosa portare con sé durante un’escursione in bicicletta?

  • scorta d'acqua adeguata in base al proprio fabbisogno (considerate temperatura, possibilità di rifornimento, durata del percorso)
  • snack (per esempio, frutta secca o barrette)
  • giacca antivento e antipioggia
  • maglia e calze di ricambio
  • crema solare
  • occhiali da sole
  • guanti da bici
  • mappa o dispositivo gps
  • torcia meglio se da casco o manubrio (un imprevisto o un guasto tecnico possono dilungare i tempi dell'escursione
  • kit di primo soccorso
  • kit di riparazione bici per rimediare incidenti meccanici
  • fischietto di segnalazione

Lascia sempre detto a qualcuno dove sei diretto e quanto tempo hai previsto per la tua escursione.

Il numero unico di emergenza è 112.

Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Comano
Distanza 9,8 km
Durata 1 h 00 min
Differenza di altezza 259 m
Stato
aperto
Dro & Drena, Arco, Tenno, Comano
Distanza 44,9 km
Durata 5 h 00 min
Differenza di altezza 1.221 m
Stato
aperto
Riva del Garda, Ledro
Distanza 40,5 km
Durata 8 h 00 min
Differenza di altezza 1.519 m
Stato
chiuso
Torbole sul Garda - Nago
Distanza 42,8 km
Durata 7 h 45 min
Differenza di altezza 1.550 m
Stato
chiuso
Ledro
Distanza 7,9 km
Durata 1 h 00 min
Differenza di altezza 896 m
Stato
aperto
Dro & Drena
Distanza 12,4 km
Durata 1 h 35 min
Differenza di altezza 245 m
Stato
aperto