Logo Garda
Top
Giro storico religioso: Pieve di S. Croce e dintorni
Comano
Aggiungi ai preferiti
Difficoltà
Facile
Durata
1:30
Durata in ore
Distanza
4
Distanza in km
Stato
aperto
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec
Una passeggiata storico/culturale riservata a colore che si interessano o vogliono conoscere ed osservare quanto ancora è conservato e si può vedere delle opere storico/monumentali di questa parte di territorio.
Un giro attraverso la frazioni del Bleggio e la campagna. Adatto a tutte le categorie di persone con discesa iniziale e dolce salita finale.
Ulteriori informazioni e link utili
Dati percorso
Facile
Lunghezza
4,0 km
Durata
1 h 30 min
Salita
111 m
Discesa
111 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
630 m
Punto più basso
519 m
Consiglio dell'autore

 

 

 

Indicazioni sulla sicurezza
  • preparate il vostro itinerario;
  • scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione;
  • scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei ;
  • consultate I bollettini nivometereologici;
  • partire da soli è più rischioso;
  • lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro;
  • non esitate ad affidarvi ad un professionista;
  • fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso;
  • non esitate a tornare sui vostri passi;
  • in caso di incidente date l’allarme chiamando il numero breve 112.

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Punto di partenza
S. Croce, Bleggio Superiore
Indicazioni

Difficoltà: T (turistico)

Il percorso inizia a S. Croce di Bleggio con la visita al monumento situato sul terrazzamento sovrastante la Parrocchiale. Eretto nel 1863, ha un’altezza complessiva di 18 metri dei quali 7 costituiscono la Croce vera e propria e 11 il basamento. È arricchito da numerose statue: 8 inserite nelle nicchie del tronco inferiore della Croce, 8 inserite nelle nicchie del piedistallo e altre 4, raffiguranti S. Silvestro, S. Andrea, S. Costantino e S. Elena, sono posizionate ai quattro angoli del monumento sul piano di base. Dopo il monumento alla S. Croce, particolare attenzione va posta alla chiesa parrocchiale della quale si hanno le prime notizie nell’ 864 e nel 1135.
Dall´interno della chiesa si scende alla cripta romanica, un suggestivo tempietto dell’XI-XII secolo, la cui parte centrale é rimasta pressoché intatta. L’attuale costruzione costituisce uno dei pochi esempi in Trentino di edificio sacro di puro stile rinascimentale .
Dopo la visita al monumento della S. Croce ed alla chiesa parrocchiale si segue la strada comunale asfaltata, a sinistra della chiesa, che scende alla piccola frazione di Gallio e, attraverso la campagna arriva a Bono ed alla chiesetta di S. Felice. Questa chiesetta, esternamente molto semplice, conserva al suo interno una serie di bellissimi affreschi eseguiti da Cristoforo Baschenis nel XV Secolo. Si prosegue, su un percorso pianeggiante, fino alla frazione di Comighello dove si incontra la strada provinciale N° 5 del Bleggio. Si attraversa la strada per entrare nel centro di Comighello, si svolta a sinistra alla prima strada per ritornare sulla viabilità principale, che si segue camminando sul marciapiede di cui è dotata fino ad arrivare alle prime case di Sesto, raggiunte le quali si gira a destra per imboccare la strada comunale che conduce al cuore del borgo, per poter vedere la caratteristica architettura. Arrivati ad una piccola fontana in fondo al paese si gira a sinistra, salendo per portarsi su una via parallela a quella percorsa precedentemente. Si gira a sinistra e si prosegue, passando sotto un ponte, fino a ritornare sulla strada provinciale ed in breve arrivare alla frazione di Villa. All’ingresso di Villa troviamo la chiesetta di S. Giuliano, costruita probabilmente nel tardo medioevo, nel suo interno si trovano degli affreschi riguardanti la leggenda del Santo, l’adorazione dei Magi, la Crocifissione, la Resurrezione, l’Annunciazione ed alcuni Santi. Questi affreschi sembrano essere stati eseguiti da Cristoforo Baschenis, come quelli della chiesetta di S. Felice. Proseguendo sempre sul marciapiede della strada provinciale, si arriva, in dolce salita, a S. Croce, punto di partenza della nostra passeggiata.

Come arrivare
Da Ponte Arche/Comano Terme seguire la strada verso il Bleggio fino a Santa Croce (5 km).
Dove parcheggiare
Parcheggio libero a Santa Croce.
  •  zaino dell'escursionista;
  • scarpe da trekking.
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Comano
Distanza 11,6 km
Durata 3 h 30 min
Differenza di altezza 184 m
Stato
aperto
Valle dei Laghi
Distanza 11,7 km
Durata 5 h 00 min
Differenza di altezza 863 m
Stato
aperto
Comano
Distanza 7,6 km
Durata 2 h 00 min
Differenza di altezza 195 m
Stato
aperto
Arco
Distanza 7,1 km
Durata 2 h 19 min
Differenza di altezza 144 m
Stato
aperto
Comano
Distanza 4,5 km
Durata 2 h 30 min
Differenza di altezza 205 m
Stato
aperto
Comano
Distanza 6,5 km
Durata 1 h 45 min
Differenza di altezza 82 m
Stato
aperto